MotoGP 2012: Ancora un flop per Rossi. E’ settimo

Motomondiale- Un inarrivabile Casey Stoner per il gran premio del Portogallo che riesce a stare davanti ad un ottimo Jorge Lorenzo, a seguire Pedrosa e Dovizioso, il primo tra i piloti italiani. Il podio dell’Estoril mette in luce i piloti più in forma di questo anno e lo strapotere delle due moto giapponesi (Honda e Yamaha) che per questo anno non sembrano avere alcun rivale. In affanno le Ducati che con Rossi riescono a raggiungere solo il settimo posto. La cosa positiva è che il pluricampione del mondo ha fatto capire di aver guidato una moto nettamente migliore di quella che ha avuto le gare precedenti e questo fa ben sperare. Purtroppo la moto italiana tinta di rosso non è mai stata facilissima da mettere a punto e da guidare pur mostrando delle grandissime potenzialità. A qualcuno piace pensare che il motomondiale sia ancora lungo e che ben presto la vera forza della moto italiana venga allo scoperto.
Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.