Roberto De Simone: elogio all’Irpinia

Autore della Gatta Cenerentola e del suo famosissimo “Rosario”, Roberto De Simone, maestro di musica ed arte ha deciso di lasciare Napoli e ritirarsi nella sua Portici. Questo uno stralcio della sua intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino: “Stanco di vivere nella monnezza materiale e morale sono felice di lasciare Napoli e credo che non mi farò seppellire a Napoli: la città non merita neppure le mie ossa. Magari, riposeranno a Gesualdo, sono pure cittadino onorario. L’Irpinia è terra sensibile e attenta anche alle mie cose come Portici dove adesso ho scelto di vivere. Quando a Napoli chiesi che mi affidassero i locali dell’ex conservatorio di Sant’Onofrio a Capuana, la scuola dove si era formato Giovanni Paisiello, preferirono sistemarci un commissariato di Polizia”. Un attacco frontale alla città di Napoli e un elogio all’Irpinia, alla nostra irpinia.