Il Prefetto di Avellino vieta il Derby ai tifosi giallorossi

pa_banner

Avellino – “Si comunica che con provvedimento in data odierna’ il Prefetto di Avellino ha disposto che per l’incontro di calcio Avellino – Benevento, in programma il 3 febbraio 2013 allo stadio Partenio, la vendita dei biglietti avvenga solo in favore dei residenti nella Provincia di Avellino”. Con questo comunicato, apparso sul sito del Ministero dell’Interno, il Prefetto di Avellino vieta ufficialmente la partecipazione dei tifosi giallorossi alla gara Avellino-Benevento del prossimo 3 febbraio.

La decisione non ha nulla a che vedere con i “soliti” problemi di ordine pubblico bensì è strettamente legata ad alcune “carenze strutturali” del Partenio Lombardi e più precisamente al tabellone luminoso che si trova nelle immediate vicinanze del settore riservato agli ospiti. Il divieto ha immediatamente scatenato nella città sannita un incredibile vespaio di polemiche con chi, addirittura, già grida al complotto.

 

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.