Sotto il diluvio l’Avellino vince anche senza rigori

Avellino – Con un tempo da lupi e sotto un autentico diluvio per tutti e 90 i minuti, l’Avellino piega una volenterosa Carrarese e porta a casa altri tre punti importanti che gli consentono di inseguire ad un solo punto di distanza il Latina.

pa_banner

Quinta vittoria consecutiva per i biancoverdi che scendono in campo con Zappacosta dal primo minuto sulla destra con Pezzella sul fronte opposto. In mezzo Izzo e Fabbro. In mediana Massimo affianca Angiulli e D’Angelo con De Angelis ancora dietro le punte Castaldo e Biancolino.

Avellino subito in vantaggio dopo 4 minuti. Biancolino fa sponda di testa per D’Angelo che si accentra e dal limite fa partire un tiro a girare che termina nell’angolino alla sinistra del portiere gialloblù. Passano pochi minuti e la Carrarese pareggia con Mancuso al 10’ si libera di due avversari e fa partire da 25 metri un bel tiro che tocca terra, prende velocità e si insacca alle spalle di Fumagalli. Cinque giri di lancette e l’Avellino torna in vantaggio. Punizione di Massimo che scodella una palla al centro. Ancora Biancolino che di testa fa sponda per De Angelis che riporta i lupi in avanti. Di li in avanti sarà un’autentica battaglia in un Partenio pesantissimo con le due squadre che lottano su ogni pallone e con l’Avellino che sciupa tanto ma si conferma come gruppo pronto a lottare su ogni pallone.

Sono molto soddisfatto della prestazione – ha dichiarato a fine gara Rastelli – abbiamo ottenuto tre punti importanti su un campo dove era veramente molto difficile giocare a calcio. I ragazzi dopo il pari della Carrarese hanno iniziato a picchiare duro. Bravi a leggere la gara e portare a casa l’intero bottino. Sono felice di aver vinto senza rigori ed espulsioni, abbiamo subito anche gol e nessuno adesso potrà dire nulla. Gli errori rispetto all’inizio della stagione sono diminuiti, guardo al futuro con rinnovato ottimismo

Il Latina corre ma l’Avellino non lo perde di vista.   TABELLINO AVELLINO (4-3-1-2): Fumagalli; Zappacosta Izzo Fabbro Pezzella; D’Angelo (44′ st Giosa) Massimo Angiulli (13’st Arini); De Angelis (35′ st Millesi); Biancolino Castaldo. A disp.: Orlandi, Bittante, Bariti, Herrera. All.:Rastelli. CARRARESE (4-3-2-1): Cicioni; Lanzoni Benassi Melucci Bregliano (25′ st Merini); Belcastro Corticchia (39′ st Venitucci) Pestrin; Orlandi (30′ st Tognoni) Mancuso; Makinwa. A disp.: Piscitelli, Alcibiade, Corrent, Margiotta. All.: Di Costanzo. RETI: 4′ pt D’Angelo, 10′ pt Mancuso, 15′ pt De Angelis ARBITRO: D’Angelo di Ascoli. Guardalinee: Vigo di Acireale e Rizzo di Barcellona P.di Gotto. Note: 4.500 spettatori Ammoniti: Massimo(A), De Angelis (A) Pestrin (C) Bregliano (C) Angoli: 4-0 Carrarese Rec.: 0′ pt; 4′ st