L’Europa per Città della Scienza – Idee, proposte e strategie per la ricostruzione

pa_banner

BRUXELLES –  Anche l’Europa può svolgere un ruolo determinante per Città della Scienza. Se ne parlerà il prossimo 9 aprile al Parlamento Europeo quando il Presidente della Città della Scienza, Vittorio Silvestrini, esporrà una proposta concreta per la repentina ricostruzione della struttura.
Attorno al tavolo, tra gli altri, il Vicepresidente vicario del Parlamento europeo Gianni Pittella, la Vicepresidente Roberta Angelilli e i deputati Erminia Mazzoni e Andrea Cozzolino.

L’incontro avrà l’obiettivo di sensibilizzare le istituzioni europee, le rappresentanze degli Stati membri e delle organizzazioni presenti a Bruxelles (rappresentanze imprenditoriali, enti camerali, istituzioni scientifiche e culturali) sull’importanza di un programma volto al ripristino dello Science Centre e delle sue attività, rivalutando il ruolo fondamentale che ricopre nella comunicazione scientifica in Europa, come luogo di formazione della cittadinanza scientifica e come agente di sviluppo per le regioni dell’Unione europea.

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.