Il 22 marzo sciopero di 24 ore dei piloti Alitalia

ROMA – I lavoratori della più importante compagnia aerea italiana incrociano le braccia e si fermano. Venerdì prossimo, 22 marzo, gli aerei Alitalia rimarranno a terra. I piloti del Gruppo aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl, UIltrasporti e Ugl trasporti sciopereranno per 24 ore.

pa_banner

La protesta, si legge in una nota, “è stata indetta unitariamente da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporti a seguito dell‘infruttuoso esito del confronto inerente le non più sostenibili criticità dei piloti delle aziende del Gruppo Alitalia”.

In particolare, sottolineano i sindacati, nel mirino ci sono: “La cessione parziale di attività di volo ad operatori terzi, la parziale ed incompleta applicazione degli accordi sottoscritti su stabilizzazioni, assunzioni e riqualificazioni da mobilità, le criticità tecnico-professionali e gestionali, quelle del sistema multibase con i conseguenti eccessivi carichi di lavoro, connessi alla turnazione e le problematiche dei piloti di Cityliner”.