Messi costruisce la “remontada”. Barcellona-Milan finisce 4-0

pa_banner

BARCELLONA – Messi gioca da extraterrestre e con due gol lancia la “remontada” che schianta il Milan al Camp Nou. Villa e Jordi Alba completano l’opera ed il successo è talmente netto che non c’è spazio nemmeno per recriminare sul palo del primo tempo quando il risultato era ancora in discussione. Anzi, a fine gara i rimpianti rossoneri per le poche occasioni avute appaiono addirittura fuori luogo tanta è stata la supremazia del Barcellona.

Finisce 4-0, mai nessuno della storia della Champions League era riuscito a ribaltare un doppio svantaggio senza aver segnato gol in trasferta. Dopo una settimana in cui non si è fatto altro che parlare di rimonta eccola servita.

E’ stata una bella partita. Peccato che ai quarti di finale non ci vada il Milan ma il Barca visto questa sera è un’altra cosa.

TABELLINO

Barcellona-Milan 4-0 (2-0)
Barcellona (4-3-3): Valdés; Alves, Mascherano (32′ st Puyol), Piqué, Alba; Xavi, Busquets, Iniesta; Villa (30′ st Sanchez), Messi, Pedro (39′ st Adriano). (Pinto, Fabregas, Song, Tello). All.: Roura

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, Constant; Flamini (30′ st Bojan), Ambrosini (16′ st Muntari), Montolivo; Boateng, Niang (16′ st Robinho), El Shaarawy. (Amelia, De Sciglio, Bonera, Nocerino). All.: Allegri

Arbitro: Kassai (HUN)
Reti: 5′ e 39′ pt Messi, 10′ st Villa, 47′ st Alba
Ammoniti: Mexes, Boateng, Flamini e Pedro per gioco falloso
Recupero: 1′ e 3′
  

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.