Gesualdo, rogo nella notte. In fiamme quattro auto. Danni alla rete elettrica

pa_banner

GESUALDO – A pochi minuti dalla 04:00 di questa notte, è giunta presso la sala operativa dei Vigili del Fuoco di Avellino una richiesta di soccorso da Gesualdo, a causa dell’incendio di tre autovetture che ne aveva coinvolta una quarta, in via Antonio D’Errico. Immediatamente si è portata sul posto la squadra del distaccamento di Grottaminarda, seguita da una proveniente dalla sede centrale di Avellino, vista la gravità dell’incendio e le numerose chiamate che giungevano al 115. Sul posto vi erano tre autovetture, parcheggiate nel cortile antistante un palazzo, completamente avvolte dalle fiamme, che avevano coinvolto anche una quarta parcheggiata nelle adiacenze. Si è provveduto allo spegnimento dell’incendio, avendo cura che le famiglie abitanti nell’edificio non avessero subito conseguenze; particolarmente rischiose le operazione poichè una delle vetture interessate dal rogo era alimentata a G.P.L., ed il serbatoio rischiava di esplodere.

Soltanto grazie al certosino lavoro dei Vigili del Fuoco si sono potute evitare conseguenze ben più gravi. Danni ingenti, invece, si sono verificati  alla facciata del palazzo, ad una colonna del gas metano e ad un contatore, alla rete elettrica del comune di Gesualdo, (tre abitazioni sono rimaste senza energia), ad un palo dell’illuninazione pubblica e alla rete telefonica. Il lavoro dei Vigili del Fuoco è durato circa tre ore, per lo spegnimento e la messa in sicurezza dell’area, e sono stati interessati gli enti per il ripristino del gas metano, l’energia elettrica e la rete telefonica.