Ordine del giorno votato all’unanimità sul “De Sanctis” di Avellino, la deroga sembra più vicina

 

pa_banner

La questione dell’accorpamento ad un altro istituto dell’Istituto Tecnico Agrario “Francesco De Sanctis” di Avellino, specializzato per l’enologia e la viticoltura, approda in Regione. Il consiglio regionale della Campania ha approvato con voto unanime un ordine del giorno presenteto dall’on. Pietro Foglia, presidente della Commissione Agricoltura del Consiglio Regionale della Campania, nel quale si ribadisce che l’istituto “rischia, con il previsto accorpamento ad altro istituto tecnico, la perdita di identità, di prestigio e di credibilità a fronte di un elevato numero di iscrizioni e quindi della crescita dell’Istituto stesso in evidente contro tendenza con quanto sta avvenendo a livello provinciale”

Tutto ciò “proprio quando le politiche regionali in materia di istruzione e di formazione professionale – è scritto ancora nell’ordine del giorno presentato da Foglia –  mirano a garantire l’effettiva interazione tra imprese e scuola, tra il mondo del lavoro e quello della didattica per perseguire la valorizzazione delle risorse umane e territoriali per lo sviluppo economico ed occupazionale della Regione Campania, lo storico Istituto Tecnico Agrario F. De Sanctis specializzato in viticoltura ed enologia perde la propria autonomia”.

Con tali premesse si impegna la Giunta Regionale della Campania a: “Promuovere tutto quanto è di sua competenza nei confronti del MIUR perché sia concessa, per le specifiche caratteristiche ben note alle Istituzioni pubbliche nonché agli studiosi ed ai tecnici del settore vitivinicolo a livello nazionale ed internazionale, la deroga all’Istituto Agrario F. De Sanctis di Avellino per non essere privato della propria autonomia con gravi ricadute sul suo futuro e sulle prospettive produttive, economiche e sociali della filiera vitivinicola campana”.

Domenico Bonaventura

Informazioni su Domenico Bonaventura

Classe 1984, lacedoniese d'origine e lacedemone di spirito. Direttore responsabile de Lanostravoce.info. Appassionato di attualità politica, sportiva e mediatica. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo Comunicazione politica, economica ed istituzionale, presso la Luiss "Guido Carli" di Roma. Sono autore del saggio "Parole e crisi politica" (Ilmiolibro.it - 2013). Iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti, collaboro con la redazione di Avellino de Il Mattino e sono responsabile di diversi uffici stampa.