Summonte: il sindaco Giuditta contro la chiusura del Cfpr.

 

pa_banner

SUMMONTE – La chiusura dell’Albergo Scuola non ferma la nostra battaglia”  dice il Sindaco di Summonte Pasquale Giuditta dopo la decisione di Palazzo Santa Lucia di chiudere il Cfpr Campania di Summonte.
“In questi anni abbiamo avuto numerosi incontri in Regione Campania e ci siamo battuti affinché venisse trovata una definitiva destinazione d’uso alla struttura di via Borgonuovo. 
La costruzione ha delle enormi potenzialità che non possono non essere considerate. Abbiamo convocato una conferenza stampa per lunedì alle ore 10.30 nella sala consiliare del nostro comune, alla quale oltre alla stampa, inviteremo anche i consiglieri regionali e i dirigenti, per trovare una soluzione che sia definitiva. Per troppo tempo il Cfpr è stato sottoutilizzato e con la chiusura si avrà addirittura un non utilizzo che comporterà enormi danni per il nostro territorio. Se non si trova una destinazione la struttura in pochi mesi rimarrà abbandonata e facile obiettivo per vandali e male intenzionati. Non era certo questo lo spirito con il quale è stata realizzata. Inoltre, ribadisco ancora una volta che nel centro di Formazione Professionale “Campania” di Summonte possano essere tranquillamente allocati gli uffici regionali evitando così enormi sprechi per l’Ente e risparmiando su fitti di decine di migliaia di euro al mese in strutture che non sono di proprietà regionale”.