Il Benevento lascia a Prato due punti preziosi

pa_banner

Prato – Non brilla a sufficienza il Benevento di Mister Carboni che con il modesto Prato sciupa una ghiotta occasione per conquistare l’intera posta e conservare quel quinto posto in classifica che è garanzia di play off.

I giallorossi che passano in vantaggio con Marotta al 15’ del primo tempo non riescono a chiedere la partita e dopo 13 minuti si fanno raggiungere dal Prato che con Essabr, di testa, sigla il definitivo 1 a 1. La ripresa è combattuta e poco conta che il migliore in campo è l’estremo difensore del Prato: il Benevento doveva fare bottino pieno ed invece porta a casa soltanto un punto. Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Chissà.

Intanto lascia la quinta posizione al Frosinone che, vittorioso contro il Catanzaro, ora è un punto avanti e dopo il crollo del Pisa diventa la vera concorrente del Benevento nella corsa al quinto posto.

Il Benevento è chiamato a disputare sei finali a partire dalla prossima gara che si giocherà sul difficile campo della Paganese dove ai giallorossi non è più consentito sbagliare.

 

TABELLINI
Prato: Layeni, Corvesi, De Agostini, Casini, Malomo, Ghinassi, Carminati (15′ st Bisoli), Cavagna, Cesarini, Essabr (29′ st Napoli), Cristofari (37′ st Romanò). A disposizione: Brunelli, Saitta, Papini, Tiboni. Allenatore: Esposito

Benevento (4-3-1-2): Gori, D’Anna, Mengoni, Signorini, Anaclerio; Davì, Rajcic (43′ st Cristiani), Carotti (1′ st Buonaiuto); Montiel; Marchi (24′ st Germinale), Marotta. A disposizione: Mancinelli, Rinaldi, Bolzan, Pedrelli. Allenatore: Guido Carboni

Arbitro: Sig. Fiore di Barletta

Reti: 15′ pt Marotta (B); 28′ pt Essabr (P)

Ammoniti: Carotti, Signorini, Mengoni e Anaclerio (B); Corvesi, Cavagna e Casini (P)