Il Sindaco Pepe manda a casa tutti i suoi assessori. Anzi no, soltanto qualcuno

BENEVENTO – Il Sindaco Pepe con una lunga nota preannuncia cambiamenti negli Enti strutturali del Comune ma anche nel quadro dirigenti e intanto manda a casa tutti i suoi assessori. Giunta azzerata, insomma, al Comune di Benevento dopo l’estromissione del vice sindaco Raffaele Del Vecchio e degli assessori Luigi Scarinzi, Luigi Abbate, Rosario Guerra, Marcellino Aversano, Cosimo Lepore, Nicola De Luca, Mirna Campone e Pietro Iadanza.

Tutti a casa? Nient’affatto perché dopo averli cacciati Pepe ha contestualmente annunciato che alcuni di essi saranno ripescati in Giunta, verosimilmente, a fare altro.

E’ solo l’ultimo capitolo di una storia infinita, iniziata a gennaio dopo che le opposizioni avevano chiesto a Pepe di dimettersi a seguito dei provvedimenti giudiziari che avevano travolto Palazzo Mosti con arresti, perquisizioni e decine di indagati.