Quirinale, tra Amato e D’Alema spunta Franco Marini

pa_banner

ROMA – Come volevasi dimostrare.

Quando tutto sembrava convergere su due nomi, tra i quali poi scegliere per eleggere il successore di Giorgio Napolitano, ecco il terzo che fa le scarpe agli altri due. Franco Marini, ex presidente del Senato, sarebbe la “soluzione ampiamente condivisa” di cui Bersani parla in una nota diffusa neanche un’ora fa. Il nome del candidato comune verrà svelato nella riuione con i grandi elettori delle 20:30, quindi tra pochissimo.

Sel, nel frattempo, si è sfilata da “ogni ipotesi di prova d’orchestra di un governissimo”. Piuttosto, afferma Vendola, “guardiamo con interesse alla figura proposta dal M5S, Stefano Rodotà”.