Teatro Gesualdo, Santaniello nominato presidente facente funzione

fiera modificato

AVELLINO – Dopo le dimissioni irevocabili di Luca Cipriano, che ha deciso di tentare l’avventura politica con il Partito democratico, stamattina si è riunito il Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione Teatro Comunale “Carlo Gesualdo”.

Come previsto dal Regolamento dell’Istituzione, le funzioni del presidente saranno espletate dal consigliere Carmine Santaniello, che continuerà a lavorare con la collaborazione del consigliere Salvatore Gebbia.

Santaniello e Gebbia, nel ringraziare Luca Cipriano per il lavoro svolto in piena condivisione nei tre anni di mandato, assicurano che le attività del “Gesualdo” procederanno come da programmi, in attesa che la nuova amministrazione comunale che si insedierà dopo le elezioni amministrative del 26 e 27 maggio, provveda al rinnovo del Consiglio di Amministrazione.

“Saranno mesi molto intensi dal punto di vista dell’organizzazione delle attività – ha osservato il neo presidente facente funzione -. Il calendario prevede numerosi eventi inseriti  nel cartellone “Il Madrigalista”, per celebrare i 400 anni dalla morte di Carlo Gesualdo e, poi, lo staff del teatro sta lavorando alacremente per la messa in scena del consueto concerto di primavera del Coro delle voci bianche e Coro giovanile, che quest’anno sarà affiancato per la prima volta dall’orchestra giovanile del “Gesualdo” e che vedrà la partecipazione straordinaria del tenore Piero Mazzocchetti. I concerti della stagione estiva ed il lancio della campagna abbonamenti per la prossima stagione invernale saranno due momenti fondanti per le attività future del teatro”, ha concluso Santaniello.