Violento impatto, una Cinquecento si ribalta. Paura a Venticano

VENTICANO – La spettacolarità dell’incidente lasciava presagire il peggio. Invece ne sono usciti tutti miracolosamente illesi, fatta eccezione per due autovetture completamente distrutte, un numero non precisato di escoriazioni, contusioni, distorsioni e graffi giudicati guaribili in una quarantina di giorni. E tanta paura.

Fiera Di Calitri prova

L’impatto si è verificato intorno alle 18,10 nei pressi dello svincolo autostradale di Castello del Lago, uscita  Raccordo autostradale A09 Benevento/Castello – ingresso dell’A16 Napoli/Bari. Da una prima, sommaria, ricostruzione una Ford Focus, proveniente da San Giorgio del Sannio nel tentativo di imboccare repentinamente l’autostrada A16, invadeva completamente la corsia opposta sulla quale sopraggiungeva, proprio in quel momento, una cinquecento proveniente da Campanarello sulla quale viaggiava una signora, di fatto, miracolata.

Nel violento scontro il mezzo sopraggiunto, infatti, si è ribaltato e dopo un volo di oltre 3 metri ha fermato la sua corsa rovesciata in una cunetta. Sul luogo sono immediatamente intervenuti – allertati da alcuni automobilisti che, fermi presso lo svincolo, hanno assistito alla terrificante scena – gli uomini della Polstrada di Benevento, i Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano nonché un’ambulanza ed il personale del 118 per prestare i primi soccorsi, assieme ad alcuni automobilisti che hanno aiutato l’occupante della cinquecento ad uscire dal groviglio di lamiere.

Trasportato d’urgenza presso l’ospedale “Fatebenefratelli” di Benevento, la signora D.T.C. è stata immediatamente sottoposta, fino a notte tardi, ad accertamenti sanitari e quindi è stata ricoverata nel reparto di ortopedia senza, tuttavia, le gravi conseguenze che si erano temute in un primo momento.