Benevento e Frosinone si annullano a vicenda e si fanno scavalcare dal Pisa

FROSINONE – Termina a reti bianche il big match di giornata tra Frosinone e Benevento. Contro una squadra che non riesce più a vincere, neanche in casa, il Benevento pensa soltanto a difendersi e torna a casa con un solo punto che non gli consente di conservare il quinto posto, utile per l’accesso ai play off. Scavalcato in classifica dal Pisa ora il Benevento non può più sbagliare.

pa_banner

La prima occasione pericolosa è di marca ciociara: Frara serve Curiale con un pregevole pallonetto, l’ex Crotone conclude potente ma centra in pieno l’incrocio dei pali. La prima frazione è un monologo frusinate ma è la traversa al 38′ a dire di no a Rogero che ci prova direttamente da calcio piazzato. I giallorossi si chiude bene e pensano soltanto a difende il pareggio per poi ripartire in contropiede alla prima occasione. Alla fine riescono ad essere pericolosi soltanto in una occasione, al 64′ con una bella punizione di Mancosu che sfiora il palo. 

Il Frosinone nonostante il forcing finale non è riuscito a fare bottino pieno conquistando un solo punto che lo allontana dal quinto posto.

 

TABELLINO

Frosinone: Zappino, Marchi A. (34′ Lapadula), Blanchard, Ficagna, Gucher, Biasi, Frara, Gori M., Curiale, Cesaretti (16′st Ganci), Rogero (27′st Aurelio). A disp. Vaccarecci, Amelio, Bertoncini, Altobelli, Aurelio, Lapadula, Ganci. All. Stellone.

Benevento: Gori Pg.,Signorini, Anaclerio, Montiel (35′ Carotti), Siniscalchi, Mengoni, Marchi (23′ st Cipriani), Davì, Marotta, Mancosu, Buonaiuto (10′st Rajcic). A disp. Mancinelli, Pedrelli, Carotti, Cristiani, Rajcic, Cipriani, Germinale. All. Carboni

Arbitro: Chiffi di Padova (Di Salvo di Barletta – Prenna di Molfetta)