Nessuna rivoluzione alla Giunta di Benevento, il sindaco Pepe manda a casa soltanto 3 assessori

BENEVENTO – SI è concluso con una sola sorpresa l’azzeramento della Giunta al Comune di Benevento, quella cioè che il sindaco Pepe ha espulso dall’esecutivo soltanto tre assessori. Una sorta, quindi, di piccolo azzeramento dal momento che dei nove assessori in carica sei ritornano, con poltrone diverse, a sedere nei banchi della Giunta.

Entrano in Giunta, quindi, soltanto tre nuove figure che, a meno di clamorose smentite, dovrebbero essere quelle di Mario Coletta, docente della Facoltà di Architettura di Napoli,  Francesco Saverio Coppola docente della Facoltà di Economia all’Università di Napoli ed Emilia Maccauro, avvocato del Foro di Benevento. 

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.