Femminicidi. Nel 2012 la Campania è la prima regione in Italia e scoppia la polemica

NAPOLI – Come se non bastassero i record, tutti negativi, relativi ai rifiuti e alla sanità ecco spuntare un nuovo agghiacciante primato per la Campania quello relativo ai femminicidi.

pa_banner

Secondo il dato fornito dall’Ordine degli psicologi, nel 2012 sono state 124 le donne uccise in Italia, delle quali ben 15 vivevano in Campania e 9 nella sola città di Napoli.

“Nonostante ciò – fa sapere Angela Cortese, consigliere regionale del Pd – la Regione Campania ha ritenuto di non dover conferire la delega per le Pari Opportunità, che trova posto ormai in tutte le giunte locali e nel governo nazionale”. “Una delega non risolve il problema” rispondono in coro i suoi colleghi consiglieri della maggioranza i quali fanno notare che la Regione è stata molto attiva in questa direzione, aderendo alla campagna di sensibilizzazione sul tema ‘Fiocco Bianco’, finanziando e promuovendo uno spot video per l’8 marzo e partecipando, infine, alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.