E’ una Campania che avanza in energia ecosostenibile. E Il Sannio c’è

Arrivano dei dati positivi sul settore rinnovabile in Campania, regione dove sta crescendo il settore fotovoltaico. Secondo gli ultimi dati divulgati dal Ambiente Quotidiano, un portale specializzato su energie rinnovabili, alla green economy e sviluppo sostenibile, ed elaborato sulla base dei dati del Gse, Gestore dei Servizi Energetici, la regione Campania si piazza al 3° posto a livello nazionale per la potenza di impianti fotovoltaici installati.

Un 3° posto a livello nazionale raggiunto grazie alla potenza di impianti fotovoltaici installati in questi primi 5 mesi del 2013, che hanno superato i 46.500 kw.

Rispetto allo scorso anno la Campania ha scalato ben 7 posizioni, passando dalla 10° alla 3° posizione, collocandosi per la potenza degli impianti installati, solamente dietro Emilia Romagna e Lombardia e davanti a Veneto e Sicilia.

Un dato in crescita con Benevento e provincia che danno il loro discreto contributo sugli impianti fotovoltaici installati: 2.170 per il Sannio, poi 2882 dell’Irpinia, 4341 nel salernitano, 4.773 a Caserta e provincia e 4.405 a Napoli, per un totale di 18.571 impianti, pari ad una potenza di 595 MW.

Dati positivi, considerando che la Campania deve fare i conti con una forte contrazione generale causata dalla diminuzione degli incentivi. Per il Sannio c’è da registrare il secondo migliore incremento regionale per numerosità e potenza degli impianti fotovoltaici nel 2011 e 2012: dai 1.101 (con 30,1 MW) di due anni fa, si è saliti nel 2012 a 1.936 impianti: meglio in Campania ha fatto solo Caserta.

La crescita di Benevento e provincia è confermata anche per quanto riguarda la produzione per provincia degli impianti fotovoltaici in Italia nel 2011 e 2012: da 94 Gw/h si è saliti a 209,8 Gw/h.

Campania terza, in una nazione che, come capacità fotovoltaica, è seconda solo alla Germania.