Los Roques, ritrovato a mille metri di profondità aereo sparito cinque anni fa

pa_banner

LOS ROQUES (VENEZUELA) – E’ stato ritrovato a quasi mille metri di profondità l’ultraleggero sparito nel gennaio del 2008 al largo dell’arcipelago di Los Roques, antistante Caracas, la capitale del Venezuela.

A bordo del bimotore Let 410 della compagnia Transaven vi erano 14 passeggeri, tra cui 8 italiani. Nessun cadavere è mai stato ritrovato, ad eccezione di quello del copilota, il 37enne Osmel Alfredo Avila Otamend. L’aereo è stato ritrovato sei miglia al largo di Los Roques, localizzato dalla nave oceanografica americana Sea Scout, operante nell’area nell’ambito di un accordo tra Italia e Venezuela. E’ proprio su quella rotta che il 5 gennaio scorso si sono perse le tracce di un velivolo simile, a bordo del quale viaggiavano Vittorio Missoni e sua moglie.

Si risolve quindi nella maniera più drammatica possibile un caso che sia in Italia che in Venezuela era stato definito un vero e proprio mistero.