Il Grande Spettacolo dell’Acqua fa il botto: ad un mese dal via già diecimila le prenotazioni

pa_banner

MONTEVERDE (AV) – La macchina organizzativa de “Il Grande Spettacolo dell’Acqua” non conosce soste, ma offre ogni anno numeri e dati che testimoniano sempre più lo spessore e la dimensione ormai nazionale raggiunta dalla rassegna.

Mentre i volontari de “La Fondazione Insieme per…” portano avanti, anche con le temperature torride degli ultimi giorni, le complesse operazioni di montaggio del palco sulle rive del Lago di San Pietro, a Monteverde, ecco un primo record per la nuova edizione de “Il Grande Spettacolo dell’Acqua”.

Ad oltre un mese dall’inizio della rassegna (che quest’anno, lo ricordiamo, andrà in scena dal 27 luglio al 25 agosto), sono già state raggiunte e superate le diecimila prenotazioni, provenienti da ogni angolo d’Italia. Una parte cospicua di spettatori – già quasi duemila, si viaggia a vele spiegate verso il tutto esaurito – ha voluto assicurarsi la presenza per la serata d’esordio, memore probabilmente anche di quanto accaduto lo scorso anno. La fondazione presieduta da Padre Angelo Palumbo decise, con rammarico ma dimostrando vera solidarietà e carità e cristiana, di fermarsi e di chiudere battenti con una settimana di anticipo per venire incontro alle difficoltà dei territori del cerignolano, gravati da una prolungata siccità, e che vengono appunto irrigati dall’invaso ricadente nei territori di Aquilonia, Lacedonia e Monteverde.

Un inizio col botto, insomma, anche per le ottime operatrici del call-center della fondazione, che stanno operando in maniera molto più dura degli anni scorsi ma ugualmente efficiente. Una grandissima risposta da parte di un pubblico ogni anno sempre più numeroso e affezionato. Un pubblico, inoltre, che è facile prevedere supererà se stesso, come sempre avvenuto negli anni passati. Numeri già da capogiro, quindi, per una rassegna ancora lontana ma evidentemente già tanto attesa.

Info: www.grandespettacolo.it

Prenotazioni: 0827.86432 – 0827.1810028

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.