Domani a Frigento le Cappelle Viventi. La tradizione continua

FRIGENTO – Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con le Cappelle Viventi a Frigento a conclusione del mese dedicato alla Madonna. Il tema scelto per questa edizione è “Maria custode e modello della Fede” che si inserisce nella celebrazione dell’anno dedicato alla fede voluto dal Papa Emerito Benedetto XVI.

pa_banner

Domani, dalle ore 20, negli antichi portoni del paese i bambini rappresentano dieci momenti significativi della vita di fede di Maria tratta dai Vangeli. Coinvolti per la raffigurazione delle cappelle i  bambini della Scuola Primaria di Frigento. Un evento unico che la comunità frigentina organizza da vent’anni e a cui prendono parte le istituzioni locali, gli abitanti e diversi turisti attratti dalla particolare manifestazione.

“La processione dell’ultimo di maggio – spiega il parroco don Pietro Bonomo – è un avvenimento molto sentito dall’intera comunità che partecipa attivamente alla realizzazione delle cappelle per onorare la Madonna. Tra l’altro, il coinvolgimento dei bambini delle scuole elementari, rende ancora più suggestivo questo evento ed è un auspicio di benessere e prosperità per tutto il paese”.

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.