Concorso “#Faigirarelacultura”, un progetto di Solopaca tra i vincitori

fiera modificato

SOLOPACA- Tra i progetti che sono riusciti a passare la selezione della seconda fase del concorso #faigirarelacultura, anche uno di Solopaca, denominato “Terre Stregate”, presentato da Pasquale Di Nardo e che punta a far conoscere il territorio sannita ad un turismo giovane e interessato a una maniera diversa di viaggiare.

E’ stato il pubblico del web a scegliere le idee più interessanti che saranno raccontate per un anno nell’agenda #faigirarelacultura 2013-2014 e sul portale www.faigirarelacultura.ch, uno spazio virtuale di confronto e interazione con il pubblico, per raccogliere suggerimenti, critiche, informazioni, ma pure per creare sinergie con altre realtà presenti nei Paesi coinvolti dal progetto, Svizzera e Italia.

Nella sezione italiana del concorso, 6 i progetti che hanno superato la selezione, con la vittoria su tutti de “Le donne forti danzano scalze”, della compagnia torinese Artemuda. Mentre, il progetto che arriva da Solopaca, ha come obiettivo l’organizzazione di tre weekend nel Sannio per gruppi di 10-15 ragazzi di età compresa tra i 15 e 25 anni, dove i partecipanti possano conoscere e prender parte alla vita dei paesi e dei borghi coinvolti. Una forma di turismo sostenibile alla riscoperta delle tradizioni locali, della storia dei luoghi e dei prodotti di un territorio fuori dai percorsi turistici ordinari, ma ricco di potenzialità e risorse.

La tradizione che incontra la tecnologia; un portale internet diventerà punto di riferimento per i viaggiatori, ma anche per le attività locali che potranno trovare nuove forme per farsi conoscere e far conoscere il proprio territorio. Tutti i vincitori sono pubblicati sul sito faigirarelacultura.ch con riferimento ai relativi canali web; il portale faigirarelacultura.ch sarà attivo tutto l’anno come spazio virtuale dove i progetti vincitori potranno “raccontare e raccontarsi”, con la possibilità di un feedback diretto da parte del pubblico della rete. 12 personaggi di twitter, per l’occasione, saranno sorteggiati e avranno l’onore e l’onere di raccontare i progetti per l’agenda che sarà disponibile da agosto, ma può già essere prenotata online.