G.Paoli, Al Bano e Servillo a Benevento

BENEVENTO-A causa della crisi gli eventi programmati sono tuttora in bilico ma dovrebbero farsi Fortunatamente si riaccendono i riflettori del Teatro Romano e si alza il sipario, dal 5 luglio al 1 agosto, sui “Risvegli della Bella Dormiente”, rassegna estiva di teatro e musica, con la direzione artistica di Luigi De Filippo, promossa da “I Due della Città del Sole” e dalla la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta. 
Un programma da grande pubblico, con il teatro di De Filippo e Shakespeare, Toni Servillo che legge Napoli, tre grandi interpreti della canzone italiana, Gino Paoli con Danilo Rea, Al Bano e Peppino Di Capri, l’operetta con ‘La vedova allegra’, la musica classica che incontra il cinema e il teatro musicale delle Sorelle Marinetti.
Si parte venerdì 5 luglio con la Compagnia di Teatro Luigi De Filippo con “A che servono questi quattrini?”, una commedia di grande attualità, andata in scena per la prima volta nel 1940, fu una delle più divertenti commedie che resero celebri Eduardo e Peppino, interpretata da Luigi De Filippo e dalla sua Compagnia di Teatro.
Martedì 9 luglio, l’Orchestra Sinfonica Nuovaklassika, presenta “La klassica incontra il cinema”, concerto sinfonico con musiche di Mozart, Mascagni, Rossini, Hoffenbach, Tchaikovsky, Strauss, Williams, Morricone, direttore Carlo Stoppoloni.
Venerdì 12 luglio, Gino Paoli e Danilo Rea, concerto per voce e pianoforte. Si chiama “Due come noi che?” un duetto unico in cui il repertorio veleggia nel mare dell’improvvisazione grazie alle esperte mani di Rea e al desiderio di sperimentazione che da sempre accompagna Paoli. 
Martedì 16 luglio, Toni Servillo legge Napoli, un sentito omaggio alla cultura partenopea, il ritratto di una città dai mille volti e dalle mille contraddizioni, divisa fra l’estrema vitalità e lo smarrimento più profondo, una città di cui la lingua è il più antico segno, forgiato dal tempo e dalle contaminazioni.
Venerdì 19 luglio, la Compagnia di Operette Alfafollies, presenta “La vedova allegra”, musiche  Franz Lehar, coro “Carmine Casciano”, balletto Alfaballett, regia Augusto Grilli. 
Martedì 23 luglio, Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini, presentano “La dodicesima notte” di William Shakespeare, regia Alberto Gagnarli.  
 Sabato 27 luglio, per la prima volta nella sua carriera in concerto a Benevento, Al Bano, presenta “Il concerto del sole”, un percorso fatto di musica, parole e immagini, con un omaggio musicale a Modugno, Celentano, Caruso e De Andrè. 
Martedì 30 luglio, le Sorelle Marinetti presentano “Signorine, non guardate i marinai?”, una pièce di teatro musicalecon il quartetto jazz dell’Orchestra Maniscalchi diretta da Christian Schmitz.
Venerdì 1 agosto, la chiusura con Peppino di Capri che festeggerà il suo compleanno proprio in quell’occasione.