La Bella Estate al carcere borbonico di Avellino: stasera “CAVE OF FORGOTTEN DREAMS”

AVELLINO-Un viaggio nel tempo alla ricerca dei segni del passato: questo lo scopo di Werner Herzog e del suo filmato girato nella grotta di Chauvet, sud della Francia resa famosa dalle oltre 500 pitture rupestri risalenti ad oltre trentamila anni fa e riscoperte nel 1994 dallo speleologo Jean-Marie Chauvet. 

pa_banner

Compagni di viaggio di Chauvet sono speleologi, archeologi e storici dell’arte. La visione sarà nella SALA RIPA del Carcere Borbonico questa sera alle 21.

Una visione interessantissima da non perdere, che porterà lo spettatore indietro di migliaia e migliaia di anni: appuntamento a stasera.