Angeletti (UIL): Con il blocco dei contratti il conflitto sarà inevitabile

ROMA  – Ci sarà un autunno caldo, molto caldo non solo per la politica ma anche sul fronte pubblico impiego.

pa_banner

”Sono quattro anni che bloccano i contratti e gli statali sono l’unica categoria sottoposta a questo trattamento: un conflitto sarà inevitabile”. Così il leader della Uil, Luigi Angeletti ospite di Radio Anch’io.
”Siamo preoccupati – ha continuato Angeletti – di un sistema di uomini politici che, a tutti i livelli  non ha nessuna idea su come rendere efficiente la Pubblica Amministrazione. E l’unica cosa che si limitano a fare – ha concluso – è bloccare i contratti”.