Investita dal treno in corsa, muore una 73enne

fiera modificato

BENEVENTO- Tragico incidente sulla tratta ferroviaria Benevento- Napoli, in C.da Epitaffio, dove una donna di 73 anni, Anna Melillo, è morta investita da un treno della MetroCampania NordEst. L’incidente si registra a distanza di due giorni da quello che si era verificato nella tratta tra Arpaia e S. Maria a Vico, dove era deceduto un uomo.

La dinamica dell’incidente è al vaglio degli inquirenti, forse la donna si era avvicinata ai binari per recuperare un pallone e ridarlo ad alcuni bambini che stavano giocando in quella zona. Prontamente sono intervenuti i carabinieri di Benevento e i Vigili del Fuoco, per svolgere i rilievi del caso.

Paura e momenti di panico anche tra i passeggeri del treno, dove una donna avrebbe avvertito un malore, forse anche a causa del caldo ed è stata soccorsa dagli operatori del 118. Le persone che viaggiavano sul convoglio, sono state fatte scendere e hanno proseguito il viaggio verso Napoli con il servizio autobus sostitutivo.

Intanto, il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Benevento, Antonio Clemente, ha disposto la traslazione del cadavere presso la sala mortuaria dell’ospedale “G. Rummo”, in attesa delle determinazioni circa l’eventuale esecuzione dell’autopsia.