Spagna. Muore un bambino dimenticato sul nastro bagagli dell’areoporto

ALICANTE – Poggia il bambino sul nastro per il trasporto dei bagagli che, all’improvviso, si attiva, parte ed uccide il neonato.

Tragedia allo scalo di El Allet, ad Alicante, dove una donna canadese con due figli, appena sbarcata, nell’attesa che arrivasse il marito -imbarcatosi con un volo diverso-, ha adagiato il figlioletto più piccolo, di soli 5 mesi, su un tapin roulant inattivo.

La donna, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, pare si sia distratta per cercare qualcosa in una borsa, quando il nastro è ripartito. Inutile il tentativo di fermare il tapin roulant ed inutile anche l’arrivo dei soccorsi. Quando è arrivato il personale medico dell’aeroporto per il piccolo non c’era più nulla da fare. La polizia ha aperto un’inchiesta l’ambasciata canadese è stata informata della vicenda.