Spagna. Muore un bambino dimenticato sul nastro bagagli dell’areoporto

ALICANTE – Poggia il bambino sul nastro per il trasporto dei bagagli che, all’improvviso, si attiva, parte ed uccide il neonato.

pa_banner

Tragedia allo scalo di El Allet, ad Alicante, dove una donna canadese con due figli, appena sbarcata, nell’attesa che arrivasse il marito -imbarcatosi con un volo diverso-, ha adagiato il figlioletto più piccolo, di soli 5 mesi, su un tapin roulant inattivo.

La donna, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, pare si sia distratta per cercare qualcosa in una borsa, quando il nastro è ripartito. Inutile il tentativo di fermare il tapin roulant ed inutile anche l’arrivo dei soccorsi. Quando è arrivato il personale medico dell’aeroporto per il piccolo non c’era più nulla da fare. La polizia ha aperto un’inchiesta l’ambasciata canadese è stata informata della vicenda.