Trattativa. Riprende il processo con Ingroia …avvocato di parte civile

PALERMO – Ingroia torna nell’Aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo ma con una toga diversa, quella di avvocato. “Sono emozionato come un alunno il primo giorno di scuola”, ha detto l’ex magistrato accolto da sorrisi e strette di mano dai suoi ormai ex colleghi, i pm Di Matteo, Del Bene e Tartaglia.

pa_banner

Indossando la stessa toga di quando era pm, Ingroia ha partecipato, nelle vesti di parte civile,  al dibattimento che è ripartito oggi con la relazione introduttiva dei pm Nino Di Matteo, Francesco Del Bene e Roberto Tartaglia.

Il leader di Azione civile rappresenta l’associazione dei familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili, presieduta da Giovanna Maggiani Chelli. Ingroia sarà il sostituto processuale dell’avvocato Danilo Ammannato.

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.