Dalla Champions al Campionato: Milan e Napoli domenica sera a duello

pa_banner

NAPOLI – Non c’è tempo di festeggiare, è iniziato un altro conto alla rovescia.

Dopo la notte magica di Fuorigrotta – una partita che, portiere contro il palo compreso, ha ricordato da vicino quelle di qualche decina d’anni fa -, ecco che la squadra di Rafa Benitez mette subito un altro avversario nel mirino. E che avversario. Domenico sera, a San Siro, il calendario propone un posticipo anch’esso d’altri tempi: Milan-Napoli, gara dal sapore sempre particolare perché vissuta su una rivalità storica.

Come i partenopei, anche i rossoneri vengono da una vittoria in Champions, contro il Celtic di Glasgow. Una vittoria, però, frutto più della fortuna che dell’abilità di tecnico e squadra nell’impostare la gara. Se il Napoli ha infatti per larghi tratti dominato i vice-campioni d’Europa di Jurgen Klopp, non altrettanto può dirsi del Milan di Allegri, che ha faticato contro gli scozzesi e sbloccato il risultato solo con una rete fortuita di Zapata. Lo scontro diretto, tuttavia, fa sempre storia a sé, e anche se Milan e Napoli ci arrivano entrambe con una vittoria in Champions alle spalle, non altrettanto si può dire della condizione generale. Il Napoli “spagnoleggiante” è infatti molto più continuo e frizzante dei rossoneri. 

Domenica sera, alle 22:30 circa, avremo qualche dato in più per riflettere.

 

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.