Gli italiani sempre più “internauti”

Gli italiani, forse di meno rispetto agli altri cittadini europei, sono sempre più tecnologici: il 63.5% si connette a Internet, l’1.4% in più rispetto a un anno fa.
La percentuale sale nettamente nel caso dei giovani (90,4%), delle persone più istruite, diplomate o laureate (84,3%) e dei residenti nelle grandi città, con più di 500 mila abitanti (83,5%).
Il rapporto Censis-Ucsi sulla comunicazione, presentato ieri a Roma dice anche che l’Adsl è il tipo di connessione a internet più diffuso: la utilizza il 62,9% degli internauti e cresce anche il wifi (40,9%, tra i giovani il 46,7%).
Allo stesso modo cresce l’utilizzo dei social network: a Facebook è iscritto il 69,8% delle persone che hanno accesso a internet (erano il 63,5% lo scorso anno e sono il 44,3% dell’intera popolazione e il 75,6% dei giovani).
YouTube lo utilizzano il 61% dei fruitori di internet(pari al 38,7% della popolazione complessiva e al 68,2% dei giovani). E il 15,2% degli internauti (pari al 9,6% degli italiani) usa Twitter.

pa_banner