Ricerca Datamedia: Caldoro il governatore più amato del Sud, il quarto in Italia

pa_banner

NAPOLI – Stefano Caldoro è il governatore più amato al Sud, ed è il quarto in tutta Italia.

E’ quanto risulta da un’indagine condotta da Monitoregione dell’Istituto di ricerca Datamedia, in relazione all’apprezzamento dei venti presidenti di Regione d’Italia nel terzo trimestre 2013. Il podio è centro-settentrionale e chiuso in mezzo punto percentuale, e vede Luca Zaia (Lega Nord-Veneto) sul gradino più basso, con una percentuale di gradimento pari al 57,5%. Poco più avanti, al 57,8%, Nicola Zingaretti (Pd-Lazio), che cede il gradino più alto ad Enrico Rossi (Pd-Toscana), che tocca quota 58%. Quarti ex aequo Stefano Caldoro (Pdl-Campania), Debora Serracchiani (Pd-Friuli Venezia Giulia) e Vasco Errani (Pd-EMilia Romagna), che si attestano al 53,2% di gradimento.

Il secondo governatore del Meridione è Rosario Crocetta (Pd-Sicilia), ottavo con il 52% del gradimento, che precede di una posizione e di un punto percentuale Roberto Maroni (Lega Nord-Lombardia). Il governatore della Puglia, Nicola Vendola, si ferma all’undicesimo posto e al 50,7%.

“In un momento delicato di congiuntura economica soprattutto per il Mezzogiorno e di disaffezione dei cittadini alla politica, il quarto posto del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, conferma l’ottimo lavoro svolto in questi anni. Una politica trasparente, attenta e vicina alle esigenze e ai bisogni dei territori, attraverso la quale si è invertita significativamente la rotta, rispetto ad un passato caratterizzato da sprechi di denaro pubblico”. Lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia e componente dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio.