Concerto per Mia Martini. Fanya: canto Donna contro la violenza sulle donne

MILANO – Un concerto per ricordare Mia Martini ma soprattutto per cantare la figura della donna contro la violenza sulle donne.

pa_banner

Un grido che rompe la prigione del silenzio, dove le sbarre coprono dolore e violenza, dove le donne sono vittime di violenze che riescono a coprire nelle loro vite normali, per strada,con sorrisi e dolcezza.

Così il prossimo 28 ottobre a Milano, nel prestigioso Teatro Nazionale, ci sarà l’omaggio-tributo in un particolare ricordo artistico ad una grande donna Mia Martini, vittima di una violenza più subdola che non si mostra con i lividi ma con le crepe nell’anima, quelle che vengono fuori solo alle orecchie più sensibili. Sul palco ci saranno diversi artisti da Aida Cooper a Dario Baldan Bembo autore per Mimì, di innumerevoli successi come “Piccolo uomo”, “Donna sola” si sarà spazio anche per “Inno” e “Minuetto”, composta con Franco Califano che sarà ovviamente omaggiato durate la serata.

A dare forza alla straordinaria ed indimenticabile voce di Mia Martini ci sarà ancora una volta, la giovane artista Fanya. La voce di quest’ultima si è già mostrata nella sua potenza in diversi tributi per Mimì, interpretando quello che forse può essere considerato il simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, un brano meraviglioso scritto da Enzo Gragnaniello.

“Donna” è un pezzo che non si nasconde dietro al metafora, è crudo, vivo e verace, solo una bella e solida voce può sopportare il pezzo di questo tremendo grido di libertà e di denuncia che Mimì fece a suo tempo e che ora è affidata alle corde di Fanya. Un evento imperdibile il prossimo 28 ottobre, una serata di grande musica al teatro Nazionale di Milano.