Curva chiusa a San Siro. Gli ultras di mezza Italia uniti contro la sentenza

MILANO – La norma è da abolire. Ora chiudiamo tuttii gli stadi. E’ questa la provocazione delle curve di mezza Italia dopio la sentenza del Giudice sportivo Tosel che chiude la curva del Milan dopo aver applicato la norma sulla “discriminazione territoriale”. Gli ultras minacciano lo scontro totale e la protesta si allarga di ora in ora.

pa_banner

Infatti dopo i tifosi di Milan e del Napoli, si sono espressi anche quelli dell’Inter. La Curva Nord Milano nerazzurra, con un comunicato, ha invitato tutti alla guerra: “Siamo pronti e auspichiamo che tutte le curve facciano cori discriminanti per arrivare ad una domenica di totale chiusura degli stadi”.

Ecco il Comunicato integrale diramato dalla Curva Nord dei cugini interisti.

 

ORA BASTA!!! E’ DAVVERO TROPPO!!! 

Partiamo subito con la premessa per tutti i benpensanti, i moralisti col colletto bianco, giudici vari, istituzioni, società e organi preposti alla sicurezza che leggeranno queste poche righe: 

1) SIAMO AL FIANCO DELLA CURVA DEL MILAN!!! Si, proprio loro che sono i nostri più odiati nemici nelle stracittadine e che, fin da bambini, ci hanno fatto conoscere le parole ODIO e RANCORE. Proprio loro che stanno subendo in questo momento un attacco mediatico forse ancora più forte di quello che abbiamo subito noi dopo Inter-juve. (Basta leggere una delle “tastiere” più veloci di questo perbenismo mediatico su http://www.repubblica.it/rubriche/temposcaduto/2013/10/07/news/problema_razzismo_sanzioni-68125509/?ref=HRERO-1 per inciso…Professor Aligi Pontani sei proprio un pagliaccio!!!) 

2) STIAMO CON I NAPOLETANI!!! Si, proprio loro contro i quali coltiviamo forse la nostra più acerrima inimicizia. Proprio loro che hanno dimostrato domenica, con lo striscione “NAPOLI COLERA” esposto nella loro curva e con i cori contro Napoli e i napoletani da loro intonati per far capire, se ce ne fosse ancora bisogno, chi sono i VERI BUFFONI di questa triste storia di discriminazione e razzismo…

3) SIAMO PRONTI E AUSPICHIAMO CHE TUTTE LE CURVE FACCIANO CORI DISCRIMINANTI PER ARRIVARE AD UNA DOMENICA DI TOTALE CHIUSURA DEGLI STADI!!!
Difficile la contemporaneità, probabilmente meno difficile coordinarsi… Più facile ancora FARLO piuttosto che dirlo o scriverlo!!! Entrino, signori, entrino…

Questa volta non è la “quasi Ultras” Milena Gabanelli a cercare di “togliere le fette di salame dagli occhi” degli italiani per fargli capire a che punto siamo arrivati…Fino a che punto siamo diventati ridicoli…Fino a che punto lo stato italiano, i media, i “grandi pensatori” italiani, stiano li, alla finestra, a guardare cosa sta succedendo nel calcio in queste ultime settimane…SENZA DIRE NULLA… Questa volta sono gli Ultras ad alzare la mano… Quelli che continuano ad essere additati di “magiche connivenze” con le società di calcio nonostante ci sia gente che non mangia a pranzo per settimane per andarsi a vedere una partita in Azerbaijan… Quelle decine di migliaia di CITTADINI che tengono in vita da ormai più di 40 anni il movimento aggregativo più grande d’Italia. (Eh si…ci dispiace sottolinearvelo, ma è proprio cosi…) Questa volta sono gli Ultras che vi ricordano la Costituzione della Repubblica Italiana:

ART. 2 La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

ART. 3 Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

Questa volta sono gli Ultras che vi chiedono: 

GENTE, VI RENDETE CONTO IN CHE PAESE STIAMO VIVENDO??? 

VI RENDETE CONTO DI COME I MEDIA E I POLITICI RIESCONO A MANIPOLARE LE NOSTRE DECISIONI, LA NOSTRA LIBERTA’ DI PENSIERO??? VI RENDETE CONTO CHE USANO IL CALCIO, NOSTRO SPORT PIU’ POPOLARE E SEGUITO, PER UTILIZZARE PROVVEDIMENTI ANTICOSTITUZIONALI DA “TESTARE” SULLA POPOLAZIONE??? 

VI RENDETE CONTO CHE SIAMO IN UN PAESE IN CUI ESISTONO PARTITI POLITICI CHE SI FONDANO SULLA DISCRIMINAZIONE TERRITORIALE??? (“roma ladrona” cos’è scusate??? Il titolo di un film??? E questi signori vengono a fare la morale a noi???) 

VI RENDETE CONTO CHE USANO IL CALCIO PER MANIPOLARE LA VOSTRA OPINIONE??? CHE VI HANNO IMBAMBOLATO DICENDOVI CHE LA TESSERA DEL TIFOSO E IL BIGLIETTO NOMINALE SERVONO PER GARANTIRE LA SICUREZZA E IDENTIFICARE I VIOLENTI O CHI SI COMPORTA MALE E SONO CONTINUAMENTE SBUGIARDATI DA LORO STESSI CON I PROVVEDIMENTI TIPO LA CHIUSURA DI UN SETTORE PER 20 ULULATI O “CORI DISCRIMINANTI” DA PARTE DI MINORANZE??? 

VI RENDETE CONTO DELL’ASSURDITA’ CHE STIAMO VIVENDO, GUARDA CASO NELLO SPORT PIU POPOLARE DEL NOSTRO PAESE, CON LA NUOVA SCIENZA DELLA “SCALETTA DELL’INSULTO” DOVE “MILANO IN FIAMME” SI PUO’, “NAPOLI COLERA” NO, DOVE UN ULULATO A BALZARETTI CHE VIENE ESPULSO O A GATTUSO SI PUO’ MA UN ULULATO A BALOTELLI NO??? 

VI RENDETE CONTO CHE UN POLITICO, OLTRE A RUBARCI I SOLDI, E’ LIBERO DI INSULTARE UN ALTRO POLITICO SENZA CHE GLI VENGA CHIUSO NESSUN SETTORE DEL PARLAMENTO E SENZA CHE NESSUNO GLI FACCIA ONDATE MEDIATICHE MORALIZZANTI E DISPREZZANTI PER PAURA DI PERDERE IL POSTO DI LAVORO AL GIORNALE??? 

VI RENDETE CONTO CHE IN UN PERIODO DI CRISI COME QUESTO SI STANNO SCERVELLANDO PER “CREARE” PROBLEMI CHE NON ESISTONO PIUTTOSTO CHE AFFRONTARE I REALI PROBLEMI DEL NOSTRO PAESE??? 

VI RENDETE CONTO DI QUANTO SIAMO CADUTI IN BASSO, NEL RIDICOLO, CON GIUDICI, ORGANI FEDERALI, STAMPA E PREFETTI CHE PARLANO E LAVORANO ORE E ORE SU QUALCHE, MAGARI STUPIDO, MA PUR SEMPRE SEMPLICE SFOTTO’??? 
RENDETE CONTO DI QUANTO SIANO FALSI NON CHIUDENDO GLI STADI E/O LE CURVE E CONTINUANDO AD USARLE COME TEST DI MORALITA’ NEI CONFRONTI DELL’OPINIONE PUBBLICA (CHE POI E’ LA STESSA CHE MANIPOLANO)??? 

VI RENDETE CONTO CHE I TIFOSI DEL NAPOLI, CON I LORO CORI E STRISCIONI SU LORO STESSI, HANNO RIDICOLIZZATO TUTTI I VARI FENOMENI DA BARACCONE (DA TOSEL, AI GIORNALISTI, AI PREFETTI, AI BENPENSANTI CHE ODIANO LE CURVE…) CON L’INTELLIGENZA E LA SUPERIORITA’ MORALE ??? VI RENDETE CONTO CHE IL POTERE (DEL CALCIO E NON…) E’ IN MANO A PERSONE CHE NON HANNO IL MINIMO REQUISITO PSICHICO PER EMETTERE PROVVEDIMENTI “DI BUON SENSO”??? 

VI RENDETE CONTO CHE NEL CALCIO, COME NELLA POLITICA, CHI GOVERNA SA SOLO PREDICARE BENE SALVO POI RAZZOLARE MALE??? CHE, PER ESEMPIO, PER FAR COMPRENDERE MEGLIO QUESTA DOMANDA A TUTTI, DA CALDEROLI, A BERLUSCONI, A GRILLO ETC. ETC. SENTIAMO SOLO UNA MAREA DI CAZZATE E NON C’E’ N’E’ UNO CHE SI PREOCCUPA DI VOLER GOVERNARE PER IL BENE DEL PAESE E DEL POPOLO??? 

VI RENDETE CONTO DELLA FINE CHE FARA’ LA LIBERTA’ DI PENSIERO E LA LIBERTA’ D’ESPRESSIONE SE ANDIAMO AVANTI COSI??? LO STADIO E’ SOLO UN GROSSO CATINO DOVE SI CONCENTRA LA SOCIETA’ DI OGGI… E’ ORA DI SVEGLIARSI…

Nel meditare sulle domande che poniamo a tutti, Ultras e non, ci riserviamo di proporre iniziative POPOLARI coordinate con altri tifosi, Ultras, con gli stessi tifosi dell’altra squadra della nostra città, con i nostri gemellati, con i nostri rivali storici e con chiunque comprenda lo sbalorditivo tentativo di imporre alle nostre menti un perbenismo alieno frutto dei pazzi psicotici che comandano il nostro calcio, il nostro paese…

Prima di dimenticarsi il punto 3 della nostra premessa ribadiamo: NOI SIAMO PRONTI!!! AVANTI GENTE…AVANTI ULTRAS!!!

CURVA NORD MILANO 1969