Prima di Hong Kong, Ttozoi di nuovo al Gesualdo: E il settimo giorno si riposò

pa_banner

AVELLINO – E il settimo giorno si riposò, Ovvero dell’Arte e del vuoto d’intervento, è l’esposizione personale di TTOZOI, nome d’arte dietro cui operano Pino Rossi, un artista con formazione da economista e Stefano Forgione, un artista che è anche architetto. La mostra si inserisce nell’ambito del cartellone ‘Arte in scena 2013’, il progetto del ‘Teatro aperto’ a tutte le forme d’arte, a tutti i linguaggi della cultura e a tutti i talenti che coltivano e difendono il bello, fortemente voluto dalla presidenza dell’Istituzione Teatro Comunale.

All’inaugurazione di domenica 20 ottobre interverranno, oltre ai due autori, anche Emanuele Emblema, curatore della mostra e il presidente dell’Istituzione del teatro comunale di Avellino Luca Cipriano. Nel corso della serata ci sarà anche la performance musicale del Dj avellinese Fabio Grillo. La mostra di TTOZOI sarà disponibile al pubblico fino al 6 novembre prima del trasferimento ad Hong Kong, in una sorta di anticipazione dell’evento internazionale di dicembre, che avrà la sua prima tappa esattamente nel Foyer del Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino.

La mostra di TTOZOI, E il settimo giorno si riposò, sarà aperta dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. E domenica 3 novembre dalle 16 alle 20. Per avere maggiori informazioni si può telefonare al numero 0825.771620