Sabato 2 novembre alle 21 la “Messa da Requiem” di Verdi al “Gesualdo”

Avellino – L’Orchestra e il Coro del Teatro di San Carlo inaugureranno la XII° stagione teatrale del “Carlo Gesualdo” di ritorno dalla tournèe californiana, che si è esibita pochi giorni fa al War Memorial Opera House di San Francisco.
La nuova stagione teatrale del “Carlo Gesualdo” dunque aprirà i battenti con la “Messa da Requiem” di Giuseppe Verdi sabato 2 novembre alle 21:00 e in replica domenica 3 novembre alle 18:30. La grande musica composta da Verdi inaugurerà la stagione 2013/2014 del Teatro comunale di Avellino con oltre 200 orchestrali e coristi che saliranno sul palcoscenico del “Gesualdo” .
Per la due giorni di Avellino l’Orchestra e il Coro del Teatro di San Carlo di Napoli saranno diretti dal Maestro Jordi Bernacer e dal Maestro del Coro Salvatore Caputo che guiderà il Soprano Elena Mosuc, il Mezzosoprano Ekaterina Gubanova, il Tenore Piero Pretti e il Basso Petri Lindroos.
Il presidente dell’Istituzione teatro comunale Luca Cipriano è entusiasta di questa serata di apertura e del connubbio conb il San Carlo di Napoli:
«Con l’omaggio a Verdi, nel duecentesimo anniversario della sua nascita, non solo inauguriamo la dodicesima stagione teatrale del “Gesualdo” ma presentiamo ufficialmente al nostro pubblico il primo frutto di una sinergia con il San Carlo, avviata con il Sovrintendente Rosanna Purchia, che si svilupperà su tre stagioni teatrali. Un percorso che porterà ad Avellino la grande lirica e la musica sinfonica, appuntamenti che mancavano da anni nel cartellone del Gesualdo e che adesso invece sono il fiore all’occhiello di questa stagione teatrale».

pa_banner

Biglietti ancora disponibili, per maggiori informazioni telefonare in biglietteria al numero 0825.771620.