Il Pontedera crolla a Frosinone ma il Benevento non ne approfitta.

BENEVENTO – Nella domenica in cui la capolista Pontedera viene letteralmente asfaltata dal Frosinone, Benevento e Perugia non sanno andare oltre l’1 a 1. Sblocca Evacuo, risponde Scognamiglio. Nella prima frazione gi gioco i sanniti sfiorano il raddoppio ma nella ripresa sono gli umbri a dominare.

pa_banner

TABELLINO

BENEVENTO (4-3-3): Baiocco; Zanon, Milesi, Signorini, Anaclerio; Agyei (22′st Espinal), Vacca, Mancosu; Campagnacci (35′st Di Deo), Evacuo, Montiel. A disp.:Gori, Frasciello, De Risio, Altinier, Buonaiuto. All.:Carboni.

PERUGIA (4-3-3): Koprivec; Daffara, Scognamiglio, Massoni, Comotto; Moscati, Vitofrancesco, Nicco (16′st Mungo); Sprocati, Mazzeo (28′st Eusepi), Fabinho (45′st Insigne). A disp.: Stillo, Barison, Conti, Aveni. All.: Dicara (Camplone squalificato).

ARBITRO: Abisso di Palermo.

RETI: 26′pt Evacuo, 13′st Scognamiglio. 

NOTE: giornata soleggiata. Ammoniti: Anaclerio(B), Mazzeo (P). Espulsi: Allenatore Di Cara (P) .

Angoli: 1 a 1. Recupero: 2′ pt, 8′ st.

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.