Sardegna: sono 60 i comuni colpiti dalla tragedia. La magistratura indaga

pa_banner

CAGLIARI – Il bilancio della tragedia in Sardegna è ormai completo. Sono 60 i Comuni della regione colpiti dalla tragica alluvione di lunedì. Il numero è stato ufficializzato in un’ordinanza emessa dal commissario delegato per l’emergenza, Giorgio Cicalò (direttore regionale della Protezione civile) al fine di consentire l’attuazione degli interventi necessari ad assicurare l’assistenza alla popolazione, nonché il rientro tempestivo delle stesse alle proprie abitazioni e provvedere all’esecuzione degli interventi urgenti. Intanto, si è avviato un altro percorso della tragedia: quella giudiziaria. Infatti, la Procura di Nuoro sta acquisendo gli atti relativi alla realizzazione della diga di Maccheronis, a Torpè, dove a seguito dell’alluvione ha perso la vita l’anziana disabile Maria Frigiolini e quelli sulla costruzione del ponte lungo la Provinciale 46 a Dorgali da cui, a causa di un cedimento, è precipitato il fuoristrada della Polizia con a bordo l’assistente capo della squadra mobile di Nuoro Luca Tanzi. Le indagini sono coordinate dal procuratore della Repubblica di Nuoro, Andrea Garau.