Roma, la Guardia di Finanza blocca 13 siti web

pa_banner

ROMA – Una decisa azione della Guardia di Finanza  ha interrotto l’attività illecita di 13 siti internet che consentivano di consultare e scaricare riviste e quotidiani, talvolta anche in concomitanza con la loro distribuzione nelle edicole. Sui predetti siti web, tutti allocati su server esteri, c’erano milioni di contatti ed utilizzavano i contenuti delle case editrici, indebitamente ottenuti, creando maxi edicole digitali. “Esprimo il più profondo apprezzamento per l’operazione condotta dal Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza, – ha detto il presidente della Fieg Giulio Anselmi – che rappresenta un segnale importante di sensibilità e di impegno concreto nell’attività di tutela dei diritti d’autore”.