Approvata nella notte la legge di Stabilità, oggi il voto sulla decadenza di Berlusconi

pa_banner

ROMA – Dopo una maratona notturna segnata anche da una moltitudine di interventi da parte dei senatori di Forza Italia e qualche richiamo del Presidente Grasso, il Senato ha votato la fiducia posta dal governo sulla legge di Stabilità.

Sono stati 171 i sì nel voto di fiducia, mentre i no sono stati 135. Per ottenere la fiducia ne sarebbero bastati 154. Intanto, questa mattina è previsto il voto finale su tutti gli adempimenti che sono legati alla legge di Stabilità. E’ convocato, infatti, il Consiglio dei ministri alle 8,30, dopo di che si riunirà di nuovo l’aula del Senato per il voto sulla Nota e sul Bilancio dello Stato.

Ma la lunga giornata della Repubblica è ancora lunga. Oggi, si voterà sulla decadenza di Berlusconi. Le votazioni degli ordini del giorno che possono venir presentati in difformità alla relazione della Giunta per le Immunità cominceranno alle 19. In risposta il popolo di Forza Italia che sarà in piazza. Berlusconi ha annunciato: “Credo che la manifestazione sia assolutamente legittima e pacifica e sia solo l’inizio. Io sono assolutamente innocente e sto subendo il tentativo di una eliminazione politica attraverso l’uso della magistratura”. Sull’ipotesi di lasciare l’Italia lo stesso leader di Forza Italia ha aggiunto: “No, continuerò a difendere la libertà”.