Dario Franceschini: Legge di stabilità, porremo la fiducia

pa_banner

ROMA – La legge di stabilità sta agitando le acque in Parlamento tanto da far decidere il governo ad avanzare la mozione di fiducia. La conferma arriva dal ministro per i Rapporti con il Parlamento e per il Coordinamento dell’attività di Governo, Dario Franceschini: “Sulla legge di stabilità porremo la questione di fiducia. Rispetteremo totalmente il lavoro del Parlamento ponendola sul testo che la Commissione bilancio sta ultimando. La fiducia è però necessaria non soltanto per garantire i tempi di approvazione ma anche per verificare politicamente, con chiarezza e senza ambiguità, nel luogo proprio e sull’atto più importante, il rapporto fiduciario tra governo e maggioranza parlamentare”.

Una decisione, questa, che ha provocato una forte irritazione da parte del centrodestra che ha affidato la replica al senatore Maurizio Gasparri: “Apprendiamo che il governo porrà la questione di fiducia sulla legge di stabilità. Ma su cosa? A quest’ora della giornata ancora non sappiamo che cosa intende fare l’esecutivo sulla casa e su altre questioni fondamentali. Si pone la fiducia, quindi, su quale testo?”.