Imu, il Governo chiarisce: nessun aumento della benzina

pa_banner

ROMA – Mentre la legge di Stabilità percorre il suo iter e alcune notizie stanno allarmando i cittadini, arriva la prima precisazione molto importante. Così “Non ci sara’ alcun aumento della benzina, questo lo posso dire con tranquillita”. Lo ha detto ai cronisti al Senato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giovanni Legnini. “Il decreto Imu seconda rata andrà al Consiglio dei ministri che discute e decide – spiega Legnini – questa ipotesi che è circolata in queste ore al più si atteggia come una clausola di salvaguardia peraltro differita nel tempo. Vi sarà tutto il tempo per fare in modo che non aumenti la benzina, di tutto abbiamo bisogno fuorché di questo”. Un emendamento del governo alla legge di Stabilità, annunciato ieri ma depositato solo oggi pomeriggio, prevede un aumento delle accise sulla benzina nel 2017-2018.
L’emendamento, come si legge nella relazione tecnica depositata in commissione Bilancio del Senato, prevede l’aumento dell’aliquota sull’accisa della benzina e sul gasolio in misura tale da determinare maggiori entrate nette non inferiori a 220 milioni di euro per l’anno 2017 ed a 199 milioni di euro per l’anno 2018.