Forza Italia: Governo Letta in difficoltà sulla legge di Stabilità

pa_banner

ROMA – Forza Italia condanna i contenuti della nuova legge di Stabilità. E lo fa attraverso la dichiarazione del parlamentare di Forza Italia Giuseppe Galati, componente della Commissione Bilancio della Camera: “Il Governo è in evidente difficoltà in merito alla tassazione sulla casa e alle modifiche che devono essere introdotte nella legge di Stabilità, sulla quale peraltro ha annunciato che porrà la fiducia al Senato, costringendo così la maggioranza ad approvare il provvedimento a scatola chiusa. Rimangono infatti in sospeso, a poche ore dal voto, questioni cruciali a partire dall’emendamento che riguarda la Tasi, la ‘service tax’ che sostituirà l’Imu, che dovrebbe introdurre le detrazioni sulla prima abitazione in modo che non si paghi più di quello che si versava con l’Imu nel 2012. Insufficiente poi l’intervento per rilanciare la crescita attraverso il taglio del cuneo fiscale, che era l’obiettivo principale della normativa e che certamente, per l’inadeguatezza delle azioni previste, non consentirà di dare una scossa significativa al mercato del lavoro e alla creazione di nuova occupazione. Manca poi totalmente una strategia, adeguate politiche del lavoro che affrontino la drammatica e particolare situazione nella quale si trova il Sud. Su oltre 3 milioni di disoccupati nel secondo trimestre 2013 quasi la metà sono nel Mezzogiorno, e oltre la metà, un milione e mezzo, sono under 34; sui circa 3 milioni di inattivi potenzialmente occupabili, quasi 2 milioni sono nel Meridione. Rispetto dunque alle attese il testo delude e non può rappresentare una solida e valida base di partenza per rimettere in moto la nostra economia”.