Renzi attacca Berlusconi: La sua vicenda gli serve per iniziare la campagna elettorale

pa_banner

ROMA – Matteo Renzi suona ancora la carica al Partito democratico: “Basta parlare di ieri, vogliamo imporre il futuro alla politica italiana. L’8 dicembre avrete l’opportunità di cancellare ogni alibi. Se centinaia di migliaia di persone andranno a votare potremo davvero cambiare verso. C’è bisogno che in tanti facciano la fatica di schiodarsi di casa e andare ai gazebo – ha aggiunto – possono votare tutti, senza tessere, senza registrazioni. Siamo cresciuti con l’idea che tutto andasse bene, che la ricchezza potesse sempre crescere. Poi il giochino si è rotto ed è come se i nostri sogni si fossero ristretti: sogni e progetti sono diventati più piccoli. Se in tanti andremo a votare, potremo davvero cambiare verso e riprenderci i nostri sogni”. Sul leader di Forza Italia ha osservato: “Berlusconi ha iniziato la campagna elettorale. Sta portando avanti non solo una battaglia tecnica sulla decadenza, riuscendo a trasformare la presa d’atto del Senato in una battaglia politica, sembra che sia il Senato a dover pronunciare una sentenza che invece è già stata fatta. Non solo una battaglia per mantenere il seggio in Senato, che comunque perderebbe fra due mesi. Berlusconi sta utilizzando questa vicenda per iniziare una campagna elettorale che non sarà facile. Guai a pensare il contrario”.