Apriti cielo: al Gesualdo torna la comicità di Ficarra e Picone

fiera modificato

AVELLINO – Dopo sette anni tornano al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino Ficarra e Picone con lo spettacolo “Apriti cielo”, in programma mercoledì 13 e giovedì 14 novembre alle 21.

Il duo comico siciliano ha calcato ogni tipo di palcoscenico: da quello teatrale di Zelig, dove hanno sempre riscosso enorme successo, a quello satirico di Striscia la notizia, per poi passare anche sul Grande schermo in film di notevole successo come “Il 7 e l’8” e “La matassa”.

“Apriti cielo”, come i precedenti lavori, è costituito da quadri, che, a loro volta, rappresentano la vita quotidiana con i suoi paradossi al limite dell’assurdo. Un cadavere tra i piedi di due improbabili tecnici della tv è solo una sfortunata coincidenza o, come nella migliore “dietrologia italiana”, c’è un oscuro manovratore? Il fanatismo religioso apre le porte del paradiso o dà vita a personaggi e situazioni dai risvolti assurdi e perciò divertenti?

In aggiunta, non mancheranno personaggi e situazioni famigerate come quella che vedrà protagonisti i due frequentatori della panchina o i partecipanti al funerale di zio Salvo.

I biglietti per assistere allo spettacolo di Ficarra e Picone “Apriti Cielo” sono ancora disponibili in biglietteria al costo di 25 euro per la Platea e di 20 euro per la Galleria.