Salerno, scippano studentessa irpina: presi dalla polizia

pa_banner

SALERNO – Brutta avventura per una giovane ragazza irpina, nel pomeriggio di ieri, a Salerno. Nel primo pomeriggio, nel centro storico salernitano, una comitiva di giovanissimi studenti di un liceo scientifico in provincia di Avellino, in gita scolastica, è stata presa di mira da alcuni balordi. Mentre i ragazzi passeggiavano, sono stati a lungo osservati. Giunti all’altezza di Via Porta Catena, uno dei malviventi ha deciso di entrare in azione. Dopo essersi travisato con il cappuccio del proprio giubbino, ha cominciato a correre ed ha strappato dalle mani di una ragazza 16enne un cellulare Iphone. Le immediate indagini della Squadra Mobile, grazie anche all’ausilio delle telecamere installate dal Comune di Salerno, hanno consentito la completa e tempestiva ricostruzione dell’accaduto. Gli uomini della Sezione Antirapina hanno riconosciuto subito gli autori del delitto che sono stati rapidamente rintracciati e fermati. Si è così proceduto all’arresto in flagranza del maggiorenne ed alla denuncia a piede libero del minorenne. Subito dopo, nel prosieguo delle indagini, è stato identificato il terzo complice al quale i due scippatori avevano consegnato il cellulare perché venisse venduto. Lo stesso aveva ancora con sè l’Iphone che è, quindi, stato recuperato e consegnato alla ragazza che era ancora presso gli uffici della Questura.