Il Movimento dei Forconi pensa ad una marcia su Roma per il momento solo rimandata

pa_banner

 

TORINO – Si pensa ad una marcia su Roma. Così la “protesta dei forconi” potrebbe dare una svolta alla protesta che da qualche giorno sta creando difficoltà alla mobilità in tutta Italia. “Non è il momento di andare a Roma. Bisogna vivere qualche altro giorno di passione e far salire l’adrenalina degli italiani”. Una dichiarazione di Mariano Ferro, leader del Movimento dei Forconi che creare qualche preoccupazione. Ma è lo stesso Ferro a condannare gli scontri che nella giornata di ieri si sono avuti a Torino. “Sono stati quattro scalmanati, ma la stragrande maggioranza era pacifica”. Ma la giornata di ieri ha dato anche un dato importante sul versante della qualità della protesta in atto. Un gesto avvenuto a Genova dove i poliziotti si sono tolti i caschi. Ferro, sempre nel corso di una telefonata all’Ansa ha dichiarato: “E’ un’immagine meravigliosa, che rimarrà a lungo. Dopo quattro anni di lavoro sembra che l’Italia si sia svegliata – ha aggiunto -. E’ stato un elettroshock. Ma non è il momento della ‘marcia su Roma'”.