La protesta del Movimento dei Forconi blocca tutta l’Italia

pa_banner

TORINO – Il “Movimento dei Forconi” sta creando qualche disagio in tutta Italia.

Del resto lo avevano annunciato che sarebbe stata una azione di grosso respiro, anche perché la disperazione di queste categorie attraversa tutto lo stivale. Così, uno dei punti critici si è registrato a Torino. Chiusi ai mezzi pesanti gli svincoli dell’autostrada Torino-Milano all’altezza di Carisio. Nella centrale piazza Castello, uno dei principali presidi della città,continuano a confluire persone. Bloccato per alcune ore il Centro agroalimentare di Torino, per i presidi allestiti in alcuni punti della città dal “Movimento dei Forconi”. In particolare, i volantinaggi in piazza Pitagora, nella zona sud del capoluogo e in piazza Derna, nella zona nord, hanno provocato problemi di circolazione in tutto il circondario. Le auto per entrare a Torino impiegano circa un’ora. La questura ha reso noto che due manifestanti sono stati denunciati nella notte a Orbassano per aver danneggiato con un cacciavite un’auto di servizio. A testimoniare la paralisi in tutta Italia è stata confermata la linea dei Forconi a Catania e anche nel napoletano pur non registrandosi blocchi la partecipazione sta lievitando.