Alfano: Non possiamo escludere la tentazione della mafia di riprendere una strategia stragista

pa_banner

PALERMO – La notizia è di quelle che non può passare inosservata e le parole pronunciate dal vice premier e ministro dell’Interno Angelino Alfano sono pietre.

“Noi non possiamo escludere che ci sia la tentazione di riprendere una strategia stragista dopo questi anni di silenzio dal punto di vista dei grandi delitti eccellenti – afferma Alfano -, e al tempo stesso possiamo affermare che lo Stato è pronto ad ogni intervento di prevenzione e a ogni intervento di repressione. Ogni attentato o sfida ai magistrati è un attentato ed una sfida allo Stato”.

Una dichiarazione rilasciata al termine del Comitato Nazionale per l’Ordine e la sicurezza che si è tenuto a Palermo dopo le minacce che Riina avrebbe indirizzato ai magistrati che si occupano della trattativa Stato-mafia, ed in particolare al pm Nino Di Matteo.