Schumacher, lievissimi miglioramenti: Ma non è fuori pericolo

pa_banner

GRENOBLE – Michael Schumacher mostra lievissimi segni di miglioramento.

E’ questo il passaggio principale del nuovo bollettino diramato dai medici dell’ospedale di Grenoble, che anche stanotte hanno operato il campione tedesco in lotta tra la vita e la morte dopo la caduta di domenica durante un fuori pista sulla francese di Meribel (nella foto di Corriere.it, il luogo dell’incidente).

L’intervento chirurgico effettuato nella notte “per alleggerire la pressione all’interno del crano” ha indotto i sanitari ad affermare che “la situazione è più controllata rispetto a lunedì non ci sono segnali di aggravamento. Le ore che verranno sono ore cruciali nella nostra terapia”. Tuttavia, Schumi, che il 3 gennaio compirà 45 anni, non è fuori pericolo: “E’ troppo presto per dirlo – prosegue il bollettino -, saranno cruciali le prossime ore”.